Cosa sono gli integratori per lo sport?

sport integratori per lo sport aminoacidi ramificati

 

Gli integratori sono bevande, preparati in polvere, tavolette masticabili a diversa concentrazione e composizione chimico-fisica che aiutano a ripristinare i corretti livelli di sali minerali persi con la sudorazione durante la normale attività fisica o dopo uno sforzo fisico fatti in condizioni esterne non favorevoli.

Solitamente la formulazione di base è composta da Sodio, Cloro, Potassio e Magnesio

Una delle principali cause dei malesseri estivi è la sudorazione eccessiva. Sudando, il corpo umano, espelle una maggiore quantità di acqua e sali minerali indispensabili per il funzionamento di organi e sistema motorio.

L’integratore alimentare, assunto sotto forma di bevande, tavolette e bustine di granulato, riporta alla normalità i livelli di sali minerali nel corpo permettendo, a chi li consuma, di affrontare senza conseguenze l’eccessiva sudorazione, gli sforzi fisici prolungati e l’attività fisico-sportiva

Il magnesio è fondamentale, insieme a calcio e fosforo, per un sistema scheletrico sano e forte, è responsabile della formazione dell’urea, il prodotto di scarto della digestione degli amminoacidi, è alla base della trasmissione neuromuscolare e degli impulsi nervosi.

Il fabbisogno quotidiano per un uomo è di 350 mg mentre per le donne è di 300 mg. (Queste cifre si intendono per un uomo e una donna tra i 30 e i 45 anni d’età). In caso di gravidanza e allattamento, il fabbisogno quotidiano per un corpo femminile, si innalza sino a 450 mg.

Una carenza di questo elemento causa dolorosi crampi e spasmi incontrollabili agli arti, problemi digestivi, cardiaci, debolezza, maggiore sensibilità al dolore, mestruazioni dolorose, debolezza, tremiti e perdita della coordinazione nei movimenti.

Il potassio, assieme al sodio, è fondamentale per il mantenimento dell’equilibrio dell’acido base, quindi, è importante la giusta assunzione. Una carenza di potassio, oltre ad aver ripercussioni importanti sul muscolo cardiaco, porta ad episodi di ipertensione proprio per l’accumulo di sodio nelle cellule.

Il potassio stimola i reni nella produzione di urina e quindi combatte la ritenzione idrica, gonfiori alle gambe e accumulo di dannosi residui metabolici negli arti. Una carenza di potassio nell’immediato porta a debolezza, tremori, tachicardia, crampi muscolari, gonfiore agli arti e perdita del tono muscolare.

Il magnesio e il potassio sono i sali minerali che subiscono un maggior calo nel corpo umano durante la sudorazione.

 
Lascia un commento